Rouen, la Città dai Cento Campanili

Victor Hugo la definì “la città dai cento campanili”, sottolineando l’infinità di guglie, pinnacoli e, appunto, campanili che sembrano spingerla verso il cielo. La fama di Rouen è legata anche agli staordinari artisti che l’hanno abitata durante il XIX secolo, come Monet e Gauguin, e alla morte sul rogo di Giovanna d’Arco, avvenuta il 30 maggio 1431.

Distante poco meno di due ore da Parigi, Rouen è divisa circa a metà dal fiume Senna, che separa la zona moderna dal centro medievale. Se prenotate un hotel a Rouen, cercate di farlo nel cuore storico della città: è un’autentica meraviglia, che combina la già menzionata spinta verticale all’intrico di piazze e vicoli, costeggiati dalle tipiche “maisons à colombages”, le case con intelaiatura a traliccio.

Nella città vecchia si concentrano i numerosi monumenti, alcuni dei quali risalgono addirittura all’epoca romana. Non si può non cominciare dalla Cattedrale di Notre-Dame, che Monet dipinse decine e decine di volte, fra il 1892 e il 1894, cercando di ritrarla a tutte le ore del giorno per coglierne i diversi effetti di luce. La cattedrale è un autentico capolavoro gotico: ammirate la maestosa e frastagliata facciata, le splendide torri che l’affiancano, Tour St-Romain e Tour de Beurre, il campanile alto 151 metri, l’asimmetria fra la navata est e quella ovest nell’interno e le grandi vetrate. Nel coro della cattedrale è custodito il cuore di Riccardo Cuor di Leone.

Dalla cattedrale inizia la Rue du Gros Horologe, la strada su cui si affacciail Gros-Horloge, simbolo di Rouen, e che arriva fino a Place du Vieux Marché, dove venne uccisa Giovanna D’Arco. Nel punto dove morì Giovanna d’Arco è ubicata una struttura moderna che congiunge l’Eglise Jeanne d’Arc, la chiesa dedicata alla santa, con il mercato.

Per chi prenota un hotel a Rouen, sulla pagina hotel di Expedia potrete trovare delle buone offerte, vale la pena visitare anche la Chiesa di Saint-Maclou, una perla dello stile gotico flamboyant, la Chiesa di Saint Ouen, lunga ben 137 metri e alta 33 metri, il rinascimentale Palazzo del Bureau des Finances, e il medievale Palazzo di Giustizia, sotto il cui cortile è stato rinvenuto il Monumento ebraico, di epoca romana. Da non perdere, infine, l’Hotel de Bourgtheroulde, un palazzo di rara bellezza, con elementi in stile gotico flamboyant e in stile rinascimentale.

Rouen, la Città dai Cento Campaniliultima modifica: 2012-11-03T15:29:07+01:00da guidadipraga
Reposta per primo quest’articolo