Praga by Night

Praga è città storica e tradizionale, ma la sua vita notturna assume, talvolta, connotati simili a quelli di qualsiasi metropoli occidentale. I locali spaziano dalle birrerie o pub alle vere e proprie discoteche, per finire ai nightclub, veri e propri paradisi per chi ricerca l’avventura s******e a tutti i costi.

Il clima che si respira è sempre molto informale: difficilmente si incontra quella fauna griffata e impomatata che affolla le discoteche nostrane. Bisogna pur dire che l’aggregazione giovanile a Praga ha sempre avuto, soprattutto in ambito musicale, una forte caratterizzazione politica, in considerazione del dibattito e della lotta che, dalla seconda guerra mondiale a oggi, ha infiammato la città.

Partiamo con il Roxy, ex teatro, vero e proprio cult per i giovani: qui si esibiscono band più o meno conosciute e, al termine dei concerti, si dà il via alle danze, con musiche al limite della sperimentazione. Peccato per l’acustica scadente. Molto più trendy, nel senso occidentale e alternativo del termine, il Banana Cafè, luogo di ritrovo per gli “strani” di tutte le categorie, dal creativo attempato al giovane rampante, dalla cantante emergente all’architetto di successo. Ideale per l’aperitivo, simile in questa usanza a molti locali dell’hinterland milanese. Piuttosto chiassoso è lo Chapeau Rouge, dall’impronta fortemente “american bar”. Il clima è più tranquillo al Marquis De Sade, a dispetto del nome: atmosfera soft, disco bar, ottimi cocktails. Altri club ove spesso si esibiscono musicisti dal vivo sono il Lucerna Music Bar e il Rock Cafè, vero e proprio luogo di ritrovo per i praghesi. Un discorso a parte merita il jazz, a riprova che il fermento culturale di Praga si alimenta di tutte le suggestioni possibili: locali “in” sono il Jazz Club Zelezna, ricavato all’interno di antiche cantine gotiche, il Reduta, ove suonò l’ex presidente Clinton e l’Agartha. E poi c’è sempre il detto secondo il quale “ogni ceco è musicista”. Sembra di trovare conferma di ciò agli angoli delle strade, dove si esibiscono artisti anche piuttosto quotati e non solo i poveracci che chiedono l’elemosina.

Per raggiungere la città dall’Italia la principale Rotta è costituita dai voli Roma Praga diretti da compagnie low cost e di linea.

Praga by Nightultima modifica: 2010-11-06T17:50:00+01:00da guidadipraga
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento